venerdì, novembre 09, 2012

My bread ..with love

E alla fine è arrivato il momento!
Finalmente ci sono riuscita!
In questi ultimi tre anni le ho provate tutte.. amo il profumo inconfondibile che si diffonde per tutta casa!
..prima ho iniziato con l'impastatrice un pò per prender confidenza..




poi ho preso a sperimentare ricette ed aggiunte varie, persino il lievito madre ..perchè è molto meglio e salutare di quello chimico!Io trovo che sia impareggiabile anche al sapore e poi mi ricorda il pane di nonna mia.
Ma come dire ?..non ero mai pienamente soddisfatta.. un pò veniva basso, un pò non lievitava da pesare quanto un macigno,.. non riuscivo a capire cosa sbagliassi.. In tutte le cose bisogna aspettare il momento, è quello che sa far la differenza! I tentativi servono per crearsi la strada su cui andare!






Il Pane. 



L'alimento che non manca mai sulla nostra tavola e che basta da solo, magari con un pò d'olio buono, per fare festa e nutrirsi contenti!



Ho fatto il pane e stavolta c'ho azzeccato in tutto e per tutto, in particolare nella lievitazione che era il mio maggior cruccio: è riuscita perfettamente!!
Nessuno vi può insegnare davvero a farlo! Il miglior modo per imparare è osservare tanto e poi ovviamente FARE!Sarebbe bello trovare chi ha voglia di trasmetterti quest' "arte", con pazienza ed apertura ed ancora pazienza.. ma spesso chi sa è geloso del proprio sapere..
Alla fine della fiera credo che in fondo siete solo voi e lui : l'impasto!
E vi dovete piacere a vicenda, ..vi dovete andare a genio .. dovete diventare una cosa sola..
fino a che dal vostro lavoro lui farà uscire il meglio di sè! Vi donerà un'impasto morbido e soffice…
 io adoro impastare!!









Sciogliete il lievito con l'acqua a temperatura ambiente.
Unire la farina setacciata e impastare per 3 o 4 minuti, aggiungete il sale, il miele e lavorate fino ad avere un impasto elastico e omogeneo.
Fate lievitare per due ore circa a una temperatura di 26-28°C, in una ciotola unta di olio e coperto con un telo di cotone bagnato. Rovesciate il pane sulla spianatoia e formate dellle pezzature tonde facendole riposare per 30 minuti coperte con un telo; a questo punto dare la forma caratteristica al pane e trasferitelo su una teglia infarinata facendo riposare per ulteriori 15 minuti. 
Cuocete in forno caldo per 15 min a 220 °C, e 45 min a 180 °C.
Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella source.


Produrre direttamente con le proprie mani non ha prezzo, è una sensazione speciale tutta da provare!

Buon finesettimana….qui i lavori continuano.. e come e quante cose stanno cambiando giù!! 
Stay tuned!!

With Love..  Stefy

8 commenti:

  1. Ma che bello e buono.....il pane.Fatto con le proprie mani e gustato fragrante.....brava...lo sei davvero.Un bacio Monica.

    RispondiElimina
  2. I wish i could smell this .....lovely weekend Ria....xxx....

    RispondiElimina
  3. sembra quasi di sentirne il profumo.....
    baci
    giovanna

    RispondiElimina
  4. Deve essere buonissimo e poi é vero basta un pò di pane e un pò di olio extra vergine buono e uno spuntino salutare é pronto.Bravissima!
    Buon sabato
    Mari

    RispondiElimina
  5. devo assolutamente provarlo....lo farò e ti farò sapere...adoro le cose fatte in casa....ma quindi nell'impasto ci metti del miele??? (te lo chiedo perchè non lo vedo scritto tra gli ingredienti...)....bellissimo questo tuo bel posticino, che ora non mi perdo più!!!

    RispondiElimina
  6. Mi sembra quasi di sentire il profumo! Da provare ,è un po che non metto le mani in pasta!
    Si sta proprio bene qui da te, tornerò spesso a trovarti!
    A presto
    Bellalullo

    RispondiElimina
  7. Complimenti ha un aspetto delizioso.
    Buona settimana.
    Miky

    RispondiElimina
  8. Solo il profumo credo che meriti la fatica!!! Complimenti!

    RispondiElimina

Amo i vostri commenti!!!
Grazie di essere passati, Stef@

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...