lunedì, maggio 13, 2013

Loukoumades, greek cooking tradition


E' passato un weekend di cielo grigio e piccoli potenti temporali e siamo a lunedì mattina.
So di dovermi preparare ad una lunga giornata strapiena di cose da fare .. è per questo che voglio ancora cinque minutini tutti per me prima di cominciare davvero!

Partirò da una premessa. A quel tempo avevo ancora la piccola Kodak compatta con la quale mi divertivo a pasticciare in fotografie come il mio solito! Poi siccome sono una pasticciona appunto, l'ho distrutta in una sera freddissima di febbraio facendola cadere in mezzo alla neve nella piazza principale di Piacenza.. Ben fatto!

Loukoumades- Greek cooking -shabby&countrylife.blogspot.it

It 'spent a weekend of gray skies and small powerful storms and we are Monday morning.
I know that I need to prepare for a long day packed with things to do .. that's why I want another five minute or all for me before I really begin!

I'll Start from a premise. At that time I still had the little Kodak compact with whom I enjoyed mucking my photographs as usual! Then since I'm just a clumsy, I destroyed it in a very cold evening in February by dropping it in the snow in the main square of Piacenza .. Well done!


Le foto di oggi sono della vecchia Kodak. 
La notte era quella di S. Cecilia ( 22 novembre) e sarebbe stata anche la prima notte a casa nostra. Un pò per la santa e un pò per la nuova casa abbiamo festeggiato come si confà da queste parti.. leccornie fatte in casa e.. "pettole" come comanda la tradizione!
Vabbè non ve la farò troppo lunga.. diciamo che oggi vi lascio una ricetta dolce per chi ha voglia di qualche golosità come me!

The pictures of today are from old Kodak.
The night was that of S. Cecilia (November 22) and has to be also the first night at our house. A little  to the saint and a bit for the new home we celebrated with homemade goodies and .. "Pettole" as the simplest tradition!
Oh well I'll make it not too long ..  today I leave you a sweet recipe for those who want some goodies like me!


Loukoumades ricetta -pinterest
via pinterest
Sabato ci siam diretti in Grecia..o quasi! 

Amo la cucina greca..la sento molto mia, vicino ai miei gusti e anche legata alle mie tradizioni!
Mediterranea e per molti versi innovativa, stuzzicante, e nello stesso tempo semplice!

Al momento del dolce abbiam voluto provare i Loukoumades e qui siamo rimasti senza parole!
Un dessert direi magico, inebriante di sapore e odori di spezie.. soprattutto di cannella, letteralmente bagnato al miele.. Descriverlo non basta bisogna provarlo!
In un attimo ho ritrovato radici e sapori tipici .. son ritornata all'infanzia anche se, devo dire, io preferivo la versione salata di questa ricetta!
C'è molto delle cucina greca in quella dell' italia.. è bello scoprire convergenze di sapori e similitudini! Subito, abbiamo ricondotto le Loukoumades alle Pettole (in Puglia) che han altri nomi nel resto della penisola.

Si tratta di frittelle di pasta super morbida( pastella) che vengon cotte in abbondante olio e poi mangiate dolci o salate..la storia del nostro passato dunque e il legame con la Grecia si ritrova anche in questa meraviglia!

Saturday we were in Greece .. or almost!
I love Greek food .. I feel very close to my tastes and also linked to my traditions!
Mediterranean and in many ways innovative, flirty, and at the same time simple!

At the moment we have wanted to try the sweet Loukoumades and here we were speechless!
A dessert I would say magical, intoxicating flavor and smells of spices .. especially cinnamon, literally bathed in honey .. Describe not just have to try it!
In an instant I found roots and flavors .. I returned to childhood although, I must say, I preferred the savory version of this recipe!
There is a lot of Greek cuisine in one of the 'Italian .. it is nice to discover similarities and convergences of flavors! Immediately, we traced the Loukoumades to Pettole (Puglia) who have other names in the rest of the peninsula.

It is super soft dough pancakes (batter) who come cooked in hot oil and then eat sweet or salty .. the story of our past and therefore the link with Greece is also found in this wonder!



The Recipe Loukoumades Greek
La Ricetta dei Loukoumades greci

      - 320 gr. di farina 00
-          ½  cucchiaino raso di sale
-          1 cucchiaino di lievito di birra secco sciolto in mezza tazza di acqua tiepida
-          1 tazzina da caffè di acqua tiepida
-          olio per friggere (olio di arachidi)
-          cannella in polvere
-          sesamo tostato appena o noci tritate grossolanamente


-          1 tazzina da caffè di miele
-          2 tazzine da caffè di zucchero
-          1 tazzina da caffè di acqua
-          scorza di limone


Setacciare la farina con il sale e aggiungiamo il lievito da sciogliere in mezza tazza di acqua tiepida. Mescoliamo energicamente con la frusta e aggiungiamo poca alla volta 1 tazzina di acqua; dobbiamo ottenere una pastella abbastanza densa.  Se serve aggiungiamo ancora un poco di acqua, oppure se è troppo liquida un poco di farina. Copriamo e lasciamo lievitare fino al raddoppio del suo volume; indicativamente da un'ora a un'ora e mezza.

Loukoumades- Greek cooking -shabby&countrylife.blogspot.it

- 320 gr. flour 00
- ½ teaspoon salt
- 1 teaspoon active dry yeast dissolved in half a cup of warm water
- 1 coffee cup of warm water
- Oil for frying (peanut oil)
- Cinnamon
- Toasted sesame or just coarsely chopped walnuts


- 1 coffee cup of honey
- 2 coffee cups of sugar
- 1 coffee cup of water
- Lemon zest



Intanto prepariamo lo sciroppo: versiamo in un pentolino il miele e lo zucchero con una tazzina di acqua e la scorza di limone, e facciamo  bollire per 3 – 4 minuti.
Con un cucchiaio prendiamo un po’ di pastella alla volta e  friggiamo nell’olio bollente. Ogni tanto bagniamo il cucchiaio in acqua fredda per non far appiccicare la pastella.  Togliamo dopo 4 minuti circa, quando saranno belli gonfi e dorati.  Adagiamo su carta assorbente per togliere l’olio in eccedenza e sistemiamo in un piatto. Versiamo sopra la preparazione al miele, tantissima cannella, le noci tritate o il sesamo.

Sift the flour with the salt and add the yeast dissolved in half a cup of lukewarm water. Stir vigorously with a whisk and add a little at a time 1 cup water, we get a fairly thick batter. If needed add a little more water, or if it is too runny a little flour. Cover and let rise until doubled in volume; approximately an hour to an hour and a half.

Meanwhile, prepare the syrup: in a saucepan pour the honey and sugar with a cup of water and lemon zest, and let boil for 3-4 minutes.
With a spoon take a little 'time to the batter and fry in hot oil. Every now and then bathe the spoon in cold water so as not to stick the batter. We remove after 4 minutes, when they are beautiful puffed and golden. Adagiamo on paper towels to remove excess oil and settle in a dish. Pour over the preparation for the honey, lots of cinnamon, chopped nuts or sesame.

Loukoumades ricetta -pinterest
Loukoumades (foto indicativa via Pinterest)
The loukoumades you eat immediately and warm, perhaps accompanied by a scoop of ice cream .. the contrast created between hot and cold .. won us over!  Source 

I loukoumades si mangiano subito e caldi, magari accompagnati da una pallina di gelato.. il contrasto che si crea tra caldo e gelido.. ci ha conquistato!

Ascoltate il mio consiglio! Non aspettate per provarli!


Buon lunedì.. 
       Stefy  



5 commenti:

  1. Sono stata in Grecia e ho assaggiato vari tipi di dolci, tutti a base di miele e pistacchi: buoni, ma forse troppo dolci e umidi per i miei gusti! questi bocconcini fritti non li ho trovati, ma devono essere davvero golosissimi!!

    RispondiElimina
  2. Woww Stefy !!...delicious !!!...lovely week from me...xxx...

    RispondiElimina
  3. Che bontà!!! Noi quest'anno andremo in Grecia e ne faremo una scorpacciata!
    Buona settimana
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  4. non li conoscevo e proprio ora ne mangerei piú di uno duo o tre:-))))

    RispondiElimina
  5. so glad to have found your blog as I am enjoying looking around. will definitely make these, looks so good
    betsy

    RispondiElimina

Amo i vostri commenti!!!
Grazie di essere passati, Stef@

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...