mercoledì, settembre 26, 2012

Tavernetta : Before

Stiamo ancora aspettando che l'operaio cominci i lavori e nell'attesa ci siamo messi in opera per preparargli un pò il terreno.


Col proposito di non esagerare, dopo il trasloco, il piano interrato era diventato un luogo dove appoggiare cose di non uso quotidiano e, devo dire, anche oggetti che per il momento ci avevano "stufato".
E' un pò come con la terra… se vuoi che frutti è giusto praticare la "rotazione delle colture"!
Voi che dite?

Come dicevo siamo in piena prima fase del progetto, il che mi ha fatto già assaporare tutto ciò che mi aspetta..il caos!
Abbiamo liberato ogni angolo, tutto è stato ammassato in garage (santo garage!), compresa la vecchia cucina che abbiam trovato arrivando qui.



Sapete, pensavo fosse più complicato! Invece in quattroequattrotto l'abbiamo disassemblata..
anzi per essere precisi lo han fatto gli uomini di casa con l'aiuto dello svitatore elettrico:
una vera mano santa!

L'ambiente è composto da due stanze divise dalla scala. Da una parte la stanza-camino, con il camino più orrendo mai visto!Ma può essere che a qualcuno piaccia così.. gustibus!
Il vero tocco d'artista è questo giallo!!!ahah! che prima era ricoperto da carta da parati chiara.. Misteri della fede!!

Dall'altra parte invece una zona tinello praticamente con la predisposizione per la cucina..


Chi ha una tavernetta lo sa. 
L'aspetto negativo più evidente coincide proprio con il suo fascino!
Il fatto che sia lì, sotto il livello stradale le da un alone di magia, 
di luogo privato, interiore, 
dove trascorrere alcune particolari giornate invernali, magari davanti al fuoco,
 leggendo, chiacchierando.. giocando con i bambini, aspettando il Natale.. 
cosa c'è di più magico della legna che brucia nel camino?
Lo zampillare del fuoco?




Allo stesso modo peccato che l'impermealizzazione, quella fatta a regola d'arte, sia il suo tasto dolente..
La situazione non è tragica nel mio caso  e almeno son contenta di poter correre ai ripari in tempo!Sarebbe molto diverso se la casa avesse molti anni sulle spalle!
Ci aspetta un bel casotto nelle prossime settimane!!Eh si!









Devo raccontarvi un certo problema collaterale però..
Come sapete la mia cucina che è in stile toscano, ha come tutte le cucine in finta muratura il frigo incassato..bello per carità, ma piccolo per capienza!
Così mesi fa con una buona offerta sottocosto credo da Expert, abbiamo comprato un frigo più grande. Ora che succede..Capita che scenda giù in taverna per utilizzare qualche provvista e …
rimango lì..
rapita e presa dalla fantasia..dimenticando totalmente cosa ero scesa a fare!!!!!!!!!
Dopo un pò (parecchio) in genere mi sento chiamare.. "Amò ma dove sei? Che fai??"
E' un problema!
La fantasia corre.. sposto i mobili, dipingo le pareti, metto insieme la cucina, le mensole ed ovviamente accendo il fuoco.."-"..


Non vedo l'ora di vederla finita!!!

Alcune foto che vedete rappresentano ciò che mi ispira di più..siamo ancora indecisi, vogliamo prenderci tutto il tempo, ma questi sono ambienti che credo abbiamo quell'atmosfera che ci vuole..

To be continued….


Felice giornata!!

Stefy

13 commenti:

  1. Buon lavoro allora Stefyyyyy....un bacione Anna

    RispondiElimina
  2. Buon lavoro non vedo l'ora di vedere il risultato!

    RispondiElimina
  3. ...E si,e' proprio il caso di ripetere....
    Buon lavoro...^______*
    Un abbraccio,Gilda

    RispondiElimina
  4. ...se quella su in foto e' la tua tavernetta mi trasferisco domani!!!Anche con l'umidita' da risalita,chi se ne frega!

    RispondiElimina
  5. Che bello Stefy,poter sistemare la propria casa,ha me regala sensazioni uniche!!
    La tua taverna è spettacolare e lo sarà ancor di più con il vostro intervento,che non vedo l'ora di vedere il lavoro finito!!;))))))
    Ti auguro buon lavoro,un bacio!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
  6. Stefy ma che bello! Che bello è rivoluzionare la propria cosa.. aiuta a vedere le cose da un'altra prospettiva, non credi? purtroppo la mia casetta è troppo piccola epr fare grossi cambiamenti.. ma sto provando a ragionare sui modi di riuscire a facela, anche con poco : )
    sei sempre di ispirazione! Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  7. Uuuuuh anche noi abbiamo una tavernetta e quando ci siamo trasferiti l'abbiamo completamente svuotata come avete fatto voi! Adesso è li in attesa di un futuro da vera protagonista...Tempo al tempo, l'abbiamo lasciata per ultimissima ma quando arriverà il suo momento dovra essere perfetta!!! Io non amo finire la casa tutta insieme, anzi... Penso che fare le cose poco per volta ti dia la giusta gratificazione e soddisfazione!
    Non vedo l'ora di vedere i vostri sviluppi!!!
    Un bacio e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  8. Buon Lavoro...buona pazienza e non vediamo l'ora di vedere il risultato!Tanti auguri!Monica B.

    RispondiElimina
  9. Ciao Stefy, sono qui per caso... mi piace il tuo blog e i lavori in taverna... ti seguo così non mi perdo gli sviluppi!!!
    Livia

    RispondiElimina
  10. ......lavori in corso? anch'io!!! al contrario però...il santo garage rifugio di tutte le cose che non vogliamo in casa è ora destinato alla ristrutturazione...!perciò lascio a te immaginare il ca...osss!!!
    Lieta

    RispondiElimina
  11. ti aspetta un bel lavoro, ma sono certa che poi sarà proprio come avevi sognato la tua tavernetta, un abbraccio Lory

    RispondiElimina
  12. Che lavoro!!!!! Curiosa di vedere il risultato finale.......
    bacioni claudette

    RispondiElimina
  13. Ciao Stefy cara, ogni tanto passo di qui silenziosamente, piace tanto anche a me l'atmosfera del tuo blog. Mi esalto sempre quando leggo di piccoli progetti e grandi lavori in corso, non esiste niente che dia più soddisfazione che costruirsi il nido con le proprie mani (non sono mai riuscita a capire come alcune persone decidano di affidare tutto all'architetto!). Sono sicura che farete un buon lavoro, le idee non ti mancano. Un abbraccio

    Viviana

    RispondiElimina

Amo i vostri commenti!!!
Grazie di essere passati, Stef@

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...